Canna Fumaria Caldaia

siamo quel che beviamo

Possiamo realizzare lo scarico fumi a norma indispensabile per la vostra tipologia di caldaia: dal 2015 le Norme sulle canne fumarie e l’espulsione dei fumi della propria caldaia sono cambiate. Vi presentiamo le regole attualmente vigenti attualmente per la canna fumaria della caldaia.

 

Regole attuali Canna Fumaria Caldaia

Le recenti novità dettano obblighi sempre più stringenti affinché le nuove caldaie siano sempre più allacciate a canne fumarie che espellino i fumi sul tetto (canne fumarie a tetto). Infatti, è il DL 102\2014 a specificare che lo scarico dei fumi di combustione delle caldaie deve essere gestito mediante scarichi a tetto. È bene notare che la normativa non contempla tutte le altre possibilità. Si escludono i casi in cui la sostituzione del generatore di calore avviene con caldaie che bruciano pellet, biomassa o gasolio. Va anche ricordato che questo obbligo si applica a impianti con potenza inferiore ai 35kW.

l testo del DL 102/2014 non estende indistintamente a tutti l’obbligo dello scarico a tetto, ma impone questa scelta solo nel caso in cui si debba provvedere alla sostituzione della caldaia.

Tipo di Canna Fumaria in Base al Tipo di Caldaia

Caldaia Camera Stagna : installandola solo in sostituzione di caldaia di pari tipologia, la sua canna fumaria può essere ancora a parete (se la si ha già così). Lo scarico dei fumi può avvenire “ a parete” mediante canna fumaria installata “in foro a parete” per convogliare i fumi all’esterno.

Caldaia a Camera Aperta: la sua installazione può avvenire a sostituzione di caldaie di pari categoria e lo scarico dei fumi non può avvenire “a parete”. E’, altresi, obbligatorio che vi sia un allaccio alla canna fumaria condominiale, collettiva o ramificata, che permette ai gas di essere espulsi a livello del tetto.

Caldaia a Condensazione: può prevedere lo scarico a parete indipendente poiché la particolare acidità dei fumi emessi non le permetterebbero di allacciarsi a scarichi condominiali. Avendo il tiraggio forzato dei fumi, tale caldaia non può essere collegata allo scarico condominiale (centralizzato o ramificato) a causa dei problemi che potrebbe apportare alle caldaie degli altri condomini. Nulla vieta, comunque, di avere una propria canna fumaria a tetto indipendente.

Il nostro Supporto per la vostra Caldaia e lo scarico Fumi

Ci occupiamo di ogni aspetto della installazione delle caldaie a Gas e anche la gestione della canna fumaria sarà esaudita con correttezza e nel massimo rispetto delle norme. La installazione dello scarico a parete deve avvenire nel rispetto della Norma UNI 7129 che regola le distanze rispetto a balconi e finestre degli nuclei abitativi.

Canna Fumaria Caldaia: l’importanza di mantenerla sempre efficiente

La canna fumaria è una parte importante del sistema di riscaldamento, in quanto serve per garantire la fuoriuscita di fumi di gas. Dunque è fondamentale mantenerla sempre ben funzionante e pulita, ed è necessario che questa sia installata da tecnici qualificati, in modo corretto, visto che la sua funzione di espellere i fumi all’esterno è importante, e non devono verificarsi errori nell’installazione. Per questo rivolgetevi ai nostri servizi e alla professionalità dei nostri tecnici, per l’installazione e la messa a norma della canna fumaria.Richiedete i nostri servizi per l’installazione di nuove caldaie anche per sapere quale tipologie potete installare sulla base della canna fumaria di cui disponete. Il nostro centro assistenza caldaie è sempre attivo e con tecnici altamente qualificati.

Potrebbero interessarti anche:

Menu